Un’impresa di valutazione per stimare le vostre opere

L’arte è soprattutto portatrice di un messaggio da trasmettere e che rappresenta i sentimenti degli artisti. Che si tratti di un’opera molto recente o di una che risale al passato, quest’ultima può valere una piccola fortuna. A causa di questa unicità, non è sempre facile dare una fascia di prezzo approssimativa per una serie di opere d’arte perché ognuna ha la sua specificità. Così, per conoscere il suo valore, è meglio farlo stimare da una società di valutazione.

Cos’è un’impresa di valutazione?

Prima di vendere un quadro, bisogna prima stimarlo. Se non hai una stima, o lo sopravvaluterai o lo venderai molto al di sotto del suo valore. Per evitare questo tipo di delusione, è necessario farlo valutare da un’impresa di valutazione. Ad oggi, ci sono tre tipi di valutazioni. In primo luogo, c’è la stima di un’asta. In questo tipo di circostanza, il quadro o l’arte professionale sarà sottovalutato, perché ha bisogno di attirare potenziali acquirenti. Può anche essere una stima per una vendita privata. In questo caso, il valore del lavoro sarà vicino al suo prezzo equo. Infine, c’è il preventivo di un’assicurazione. Per quest’ultimo caso, l’importo è spesso superiore. In tutto, è la società di valutazione che compie tutte queste prodezze, nonostante la sua natura. È anche possibile trovare società di valutazione online. Spesso, questi sono tenuti da banditori d’asta, antiquari ed esperti d’arte specializzati. Poi faranno un preventivo gratuito del vostro lavoro. Sarà fatto senza impegno e rimarrà confidenziale.

Puoi anche affidarti a siti specializzati in valutazioni gratuite di quadri e opere d’arte. Per farlo, basta scattare una foto della tua creazione, inviarla al sito e ricevere il suo valore in un batter d’occhio. Per saperne di più, potete cliccare su www.antiquaire-parigi.fr.

Su cosa si basa un’azienda di valutazione?

Per valutare il prezzo equo di un’opera d’arte, la società di valutazione si baserà sul materiale utilizzato. Più costosi sono i prodotti usati dall’artista, più alto è il valore del quadro. Questo include i colori usati, il tipo di pennello, ecc. Lo stesso vale per i supporti. Dopo la reputazione dell’autore è anche da prendere in considerazione. Oggi, il lavoro di artisti popolari può valere milioni di euro. Si noti che anche il periodo in cui l’opera è stata prodotta gioca un ruolo importante. Più vecchio è il pezzo, più è prezioso.

Dopodiché, il tema del lavoro deve essere abbastanza interessante e deve essere rivolto a qualsiasi pubblico. La società di valutazione può anche prendere in considerazione la dimensione della vostra creazione. Ovviamente, un quadro piccolo non ha lo stesso valore di un quadro di dimensioni XXL. La condizione del dipinto può anche influenzare il suo prezzo. Un quadro in cattive condizioni non si vende bene, anche quelli che sono stati restaurati possono essere difficili da vendere.

Come si fa la stima della pittura?

Come menzionato sopra, hai la scelta tra avere il tuo dipinto valutato online o andare in uffici fisici. La seconda opzione sembra essere più attraente, perché vi permetterà di stimare rapidamente il vostro lavoro. Notate che se non potete muovervi, questi esperti possono venire a casa vostra, ma in questo tipo di situazione, dovrete prendere un appuntamento. Una semplice telefonata sarà sufficiente. Verrà poi a casa vostra e dovrete fornirgli quante più informazioni possibili. Se si tratta del vostro lavoro, allora dovreste informarlo dei materiali che avete usato. 

D’altra parte, se volete vendere l’opera di qualcun altro, dovrete informare i professionisti sulla provenienza del quadro, l’artista, il periodo, ecc. Tocca all’artista analizzare il valore della tecnica utilizzata e l’autenticità dell’opera. Ogni dettaglio è abbastanza importante per dargli il suo giusto prezzo. Inoltre, un’ottima azienda con una coscienza professionale dovrebbe tenere conto del prezzo attuale.

Dove vendere il suo lavoro?

Dopo ogni valutazione, sarà possibile per voi vendere l’opera d’arte. Oltre a fare una stima della tua proprietà, la maggior parte delle ditte di valutazione ti offrono ottimi posti dove puoi vendere un’opera d’arte di valore. Notate che sarà possibile accelerare il processo. Inizialmente, ci si può limitare alle vendite tra individui. In questo tipo di circostanza, basta pubblicarli su un sito generalista o specializzato. Un’altra procedura consiste nell’inviare le foto ai galleristi che si occuperanno della vendita del tuo lavoro. 

Puoi anche partecipare alle aste. Tutto per dirvi che le possibilità sono abbastanza numerose. Ma se vuoi ottenere il prezzo migliore, devi affidarti alla competenza di una società di valutazione.

Guida pratica alle tendenze della pittura francese
Come far apprezzare le arti ai vostri studenti?